I motori marini sono utilizzati in condizioni molto diverse da quelle dei motori automobilistici.

Essi operano a temperature molto più fredde dato che i loro sistemi di raffreddamento utilizzano l’acqua dell’ambiente circostante, come i laghi, i fiumi o le acque del mare.

Di conseguenza, durante il funzionamento a pieno carico, a bassa temperatura del liquido di raffreddamento, questi motori creano depositi consistenti su candele, pistoni ed ingranaggi.

Questo è il motivo principale per cui sono necessari lubrificanti dedicati per il motore, appositamente formulati per applicazione nautica, in grado di operare con sicurezza in condizioni marittime.

Le prestazioni del lubrificante dalla conformità con le specifiche API ( American Petroleum Institute ) o NMMA (National Marine Manifactures Association )